Riforma PA: in gazzetta le modifiche al Codice dell’amministrazione digitale

Pubblicate in Gazzetta Ufficiale le modifiche al CAD. Tra i principali obiettivi della riforma, il riconoscimento dei diritti digitali a cittadini e imprese, attraverso la “carta della cittadinanza digitale”, il sistema SPID, l’Anagrafe nazionale della popolazione residente. continua su: http://www.altalex.com/documents/news/2016/02/04/codice-amministrazione-digitale-le-modifiche-approvate-dal-consiglio-dei-ministri

I programmi spia: il diritto alla privacy di fronte ai nuovi strumenti tecnologici di indagine

di Michela Tresca. Le tecnologie dell’informazione e della comunicazione hanno messo a disposizione strumenti sempre più invasivi della riservatezza dell’individuo. Tra questi, i “trojan horse”, la cui ammissibilità all’interno del nostro ordinamento è oggetto di dibattito sia a livello giuridico Leggi il resto